fbpx

DUE PICCOLI ITALIANI – Proiezione e conversazione con il regista PAOLO SASSANELLI

Home - News - DUE PICCOLI ITALIANI – Proiezione e conversazione con il regista PAOLO SASSANELLI

DUE PICCOLI ITALIANI – Proiezione e conversazione con il regista PAOLO SASSANELLI

Sabato 6 ottobre – Ore 20.30
Auditorium Peppino Prencipe (ex Le Clarisse)

Sinossi del film: Il rocambolesco viaggio attraverso l’Europa di due amici un po’ naïf, Salvatore (Francesco Colella) e Felice (Paolo Sassanelli), in fuga da un paesino della Puglia, che si ritrovano catapultati a Rotterdam e poi in Islanda. Per la prima volta nella loro vita scopriranno cosa significa sentirsi vivi e felici. Attraverso qualche disavventura e con l’aiuto della generosa e stravagante Anke (Rian Gerritsen), supereranno le proprie paure e inibizioni, costruendosi una seconda possibilità che gli è sempre stata negata. Saranno travolti dalla vita, scoprendo la gioia di esistere, di provare e ricevere affetto e amore, in uno strano triangolo di relazioni tipiche di una famiglia moderna, bizzarra e rassicurante al tempo stesso.

PAOLO SASSANELLI: è  nato a Bari, Puglia, nel 1958. Noto al pubblico come attore, in realtà da più di dieci anni si dedica alla regia. In teatro ha diretto numerosi spettacoli tra cui Servo per due, tratto da Carlo Goldoni, adattato e
diretto in coppia con Pierfrancesco Favino che ne è anche il protagonista, campione di incassi nel 2014. Nel 2011 ha ideato e diretto la campagna pubblicitaria per il Liquore Strega trasmessa su La7. Per
il cinema ha scritto e diretto vari cortometraggi i più noti dei quali sono i due prodotti da Mood Film, Uerra 
 nel 2009 e Ammore nel 2013. Uerra è stato presentato al Festival di Venezia e ha vinto una menzione speciale ai Nastri d’Argento,
Ammore è stato candidato ai Nastri d’Argento ed entrambi i corti sono stati candidati ai David di Donatello. Complessivamente i due corti hanno vinto 20 festival ed altri 30 premi in tutto il mondo, su circa 200 selezioni ufficiali nei maggiori festival internazionali del settore. Sassanelli è anche da più di 30 anni uno stimato attore di teatro, televisione e cinema. Noto al grande pubblico televisivo per le sue interpretazioni in serie TV come Classe di Ferro, L’ispettore Coliandro e Un medico in famiglia per la quale ha recentemente ricevuto il Diversity Media Award. Si è distinto anche al cinema lavorando con registi come Matteo Garrone, Cristina Comencini, Giuseppe Piccioni, Silvio Soldini, Gianni Zanasi e vincendo un Premio Pasinetti a Venezia, il premio L.A.R.A. al Festival Internazionale del Film di Roma 2013 per il suo ruolo nel film Cosimo e Nicole di Francesco Amato e un Nastro d’Argento nel 2014 per la sua interpretazione in Song’e Napule di Marco e Antonio Manetti. Nel 2016 è apparso nella serie tv Master of None creata da Aziz Ansari.