fbpx

Tutti i film in concorso per “Mònde” 2019

Home - News - Tutti i film in concorso per “Mònde” 2019

Tutti i film in concorso per “Mònde” 2019

Tutti i film in concorso a “Mònde – Festa del Cinema sui Cammini”.
Nove lungometraggi di documentario e sette cortometraggi. Saranno presenti i registi e alcuni dei protagonisti. Matinée con gli studenti delle scuole della città.
 
Comunicato stampa 04

Monte Sant’Angelo, 4 ottobre 2019 – Ai nastri di partenza la 2^ edizione di “Mònde – Festa del cinema sui Cammini” in programma dal 10 al 13 ottobre a Monte Sant’Angelo, sul Gargano.
Durante le quattro giornate del festival cinematografico dedicato al tema del viaggio in tutte le sue sfumature ed accezioni, sarà possibile immergersi nella settima arte grazie alle numerose proiezioni in programma.

Si inizia giovedì 10 ottobre alle 16 nella Sala Conferenze Biblioteca “C. Angelillis” con l’apertura ufficiale del Festival e l’inaugurazione della mostra fotografica di Pino Maiorano, che sarà anche il curatore degli allestimenti di “Mònde” 2019. A seguire saranno proiettati i contenuti speciali de “La Legge” di Jules Dassin, film girato nel 1958 sul Gargano, a cui rende omaggio il visual di “Mònde” 2019.
 
Nove i film in concorso per la sezione lungometraggi di documentario. Nel pomeriggio di giovedì 10 ottobre, alle ore 17 nell’Auditorium “Peppino Principe”, sarà possibile assistere alla proiezione di “In cammino con Gioacchino” (48’), che ripercorre il percorso – fisico e spirituale – compiuto nel 1188 dall’abate celichese attraverso monti e valli della Sila Calabrese per cercare un nuovo luogo di preghiera e meditazione. Alla proiezione sarà presente il regista Eugenio Attanasio.

Seguirà alle 18.15 America” (59’) alla presenza del regista Giacomo Abbruzzese che, raccogliendo tracce e testimonianze da una parte all’altra dell’oceano, ha fatto emergere il segreto di un uomo, suo nonno, nato in Grecia, vissuto a Venezia, sposato a Taranto e ucciso a New York.

Venerdì 11 ottobre alle ore 16.00 sarà la volta di “Ritual” (76’) – un ritratto della cittadina di Guardia Sanframondi in cui ogni sette anni si svolge la suggestiva processione dei Riti Settennali – alla presenza del regista Kai Zimmer.

Alle 17.45 si continua con “Atto di Fede” (53’) – con la partecipazione del regista Vittorio Antonacci – che narra le peripezie di una banda da giro che si sposta, a bordo di un pullman, verso la prossima festa di paese e di Vituccia e Raffaele, che preservano il senso popolare della festa religiosa.

Tre proiezioni in programma nel pomeriggio di sabato 12 ottobre. Alle 16.00 “Il paese in una scatola” (37’) alla presenza del regista Michele Citoni, un documentario che, partendo dal casuale ritrovamento delle fotografie scattate a Lacedonia nel 1957 da Frank Cancian, invita a riflettere sul modo in cui la fotografia possa farsi sguardo etnografico sulle piccole comunità.

Alle 17.00 sarà la volta di Due Sicilie(62’) – quella di ieri e quella di oggi, vista attraverso i più suggestivi repertori di Luce, rielaborati in sequenze originali girate sulle orme dei grandi maestri del passato. Sarà in sala anche il regista Alessandro Piva.

Alle 18.30 Pratomagno(30’) di Paolo Martino (che sarà presente alla proiezione) e Gianfranco Bonadies. Il film racconta l’amicizia speciale tra un bambino nato tra i pascoli di una terra amena nel cuore dell’Italia e un giovane pastore arrivato per mare dal Gambia.

Domenica 13 ottobre alle 11.30 Diario di Tonnara(70’) – un ritratto della comunità dei pescatori di tonno, divisa tra pragmatismo del lavoro e tensione al sacro – con l’intervento del regista Giovanni Zoppeddu e del montatore Luca Onorati.

Alle 16.00 Voci dal silenzio(53’) di Alessandro Seidita e Joshua Wahlen, un viaggio per vie solitarie, spesso inospitali, in eremi distanti dalle voci del mondo, all’interno di luoghi caratterizzati dal silenzio e dal raccoglimento per riscoprire la solitudine, il silenzio, i riti quotidiani, la preghiera, le esperienze estatiche. Alla proiezione è prevista la partecipazione del regista Seidita.

“Mònde” dedica spazio anche ai matinèe con gli studenti delle scuole di Monte Sant’Angelo che potranno assistere alla proiezione dei sette cortometraggi in concorso e partecipare a momenti di dibattito e confronto con registi e attori.

Venerdì 11 ottobre a partire dalle 9.30 nell’Auditorium “Peppino Principe” saranno proiettati quattro corti. “Im Bären” (15’) di Lilian Sassanelli alla presenza dell’attrice Marit Nissen; il corto è la storia di una giovane ragazza italiana trasferitasi a Berlino per scappare dall’aria ristagnante di Roma e dare una svolta alla propria vita. La ragazza, tuttavia, scoprirà presto che la grande metropoli europea non è una miniera d’oro, come tutti le avevano raccontato. “My Tyson” (15’) di Claudio Casale, la storia del campione italiano di boxe dei pesi Youth, dal viaggio migratorio alle difficoltà economiche incontrate in Italia. “Baradar” (15’) di Beppe Tufarulo, la storia di due fratelli, Alì e Mohammed, in viaggio da moltissimo tempo e costretti a separarsi. “Viaggio Sensoriale in Cappadocia” (10’), un reportage documentario di Diego Monfredini (che sarà presente insieme al protagonista Enrico Radrizzani) per La Compagnia del Relax.

Sabato 12 ottobre, sempre alle 9.30 nello stesso luogo, sarà la volta di “La scelta” (13’) di Giuseppe Alessio Nuzzo, una favola moderna ispirata alla storia vera dell’attrice Cristina Donadio. A seguire La gita(15’) – che narra la storia di Megalie, figlia di genitori immigrati dal Senegal ma nata e cresciuta in Italia, che si trova di fronte al difficile compito di trovare un posto per se stessa nel mondo – alla presenza del regista Salvatore Allocca. Le proiezioni per le scuole si concluderanno con La giornata(13’) di Pippo Mezzapesa, che parteciperà al dibattito insieme alla sceneggiatrice Antonella Gaeta. Il corto narra – attraverso le voci delle donne in viaggio sul pullman che le porta al lavoro nei campi del Sud – la storia di Paola Clemente, bracciante pugliese di quarantanove anni, morta di fatica sotto il sole del 13 luglio del 2015.

 
L’ingresso alle proiezioni è gratuito.

Tags: